Terapie Manuali

Nelle terapie manuali, il contatto e la manipolazione dei tessuti molli rappresentano il principale strumento utilizzato per raggiungere gli obiettivi prefissati in questi trattamenti.

Massaggio Terapeutico

massage therapy (1)

Il massaggio terapeutico è una pratica che attraverso la manipolazione dei tessuti molli del corpo miglioramento della salute e benessere. Indicazioni comuni includono:

1. Riduzione dello stress e dell’ansia: Il massaggio terapeutico può aiutare a rilassare i muscoli e a ridurre i livelli di cortisolo, noto come l’ormone dello stress, promuovendo un senso di calma e benessere.

2. Alleviare il dolore muscolare e articolare: Il massaggio può contribuire ad alleviare tensioni muscolari e rigidità articolare, migliorando la circolazione sanguigna e favorendo il rilassamento.

3. Migliorare la circolazione sanguigna: Le tecniche di massaggio possono stimolare il flusso sanguigno, aiutando a migliorare l’ossigenazione dei tessuti e il trasporto dei nutrienti attraverso il corpo.

4. Promuovere il recupero da lesioni: Il massaggio terapeutico può essere utilizzato come parte di un programma di riabilitazione per accelerare il recupero da lesioni sportive o traumatiche, riducendo l’infiammazione e migliorando la flessibilità. 

5. Migliorare la postura: Il massaggio può aiutare a rilassare i muscoli tesi e a correggere eventuali disallineamenti posturali, contribuendo a mantenere una postura corretta e riducendo il rischio di lesioni da sovraccarico.

6. Supporto nel trattamento di disturbi cronici: In alcuni casi, il massaggio terapeutico può essere utilizzato come parte di un approccio integrato nel trattamento di condizioni croniche come l’artrite, la fibromialgia o il mal di schiena cronico, per alleviare i sintomi e migliorare la qualità della vita.

Durata: 60 / 90 minuti

Terapia Craniosacrale

04072020-DSC_5692-fotor-2023110922623

La terapia craniosacrale è una forma di terapia manuale non invasiva che si concentra sulla manipolazione delicata dei tessuti e delle ossa del cranio, della colonna vertebrale e del bacino al fine di favorire il benessere generale. Le indicazioni includono spesso:

1. Riduzione dello stress e dell’ansia rilassando il sistema nervoso, promuovendo un senso di calma e benessere.

2. La manipolazione delicata dei tessuti e delle ossa può contribuire ad alleviare tensioni muscolari e rigidità articolare.

3. Può favorire il flusso sanguigno e linfatico, migliorando l’ossigenazione dei tessuti e il drenaggio dei liquidi corporei.

4. Stimolando il sistema nervoso e favorendo una migliore circolazione, questa terapia può sostenere il sistema immunitario nel suo ruolo di difesa del corpo contro le malattie.

5. Riequilibrare il sistema nervoso, favorendo una migliore comunicazione tra il cervello e il resto del corpo.

6. Questa terapia può essere utilizzata come parte di un approccio integrato nel trattamento di condizioni croniche come emicranie, fibromialgia, disturbi del sonno e problemi gastrointestinali.

Durata: 60 minuti

Terapie Sottili

Le terapie sottili rappresentano un approccio terapeutico che si concentra sui livelli meno densi del corpo, come l’energia, l’aura e i flussi sottili di informazione. Attraverso pratiche non invasive come la guarigione energetica, la riequilibratura dei chakra, la visualizzazione e il suono, queste terapie mirano a promuovere il benessere emotivo, mentale e spirituale. Offrono un’opportunità per esplorare la dimensione più profonda dell’essere umano.

IpnoTerapia

L’ipnosi verbale e non verbale sono due modalità di induzione dell’ipnosi, che definisco come uno stato di consapevolezza amplificata in cui soggetto è più sensibile alle percezione del sé.

Le indicazioni per l’ipnosi possono variare, ma possono includere: 

1. Gestione dello stress e dell’ansia attraverso uno stato di profondo rilassamento mentale e fisico. 

2. Alleviare il dolore attraverso il rilascio di endorfine e il cambiamento della percezione del dolore nel cervello.

3. Lavorare su pensieri e convinzioni limitanti per migliorare l’autostima e la fiducia in sé stessi.

4. Aiutare a modificare abitudini indesiderate, come il fumo, la cattiva alimentazione o l’insonnia, favorendo comportamenti più sani.

5. L’ipnosi può essere utilizzata come parte di un trattamento integrato per disturbi come la depressione, l’insonnia o il disturbo post-traumatico da stress.

Durata: 60 / 90 minuti

Reiki

04072020-DSC_5702-ps

Il Reiki è una pratica energetica giapponese che si basa sull’idea di canalizzare l’energia universale attraverso il praticante per favorire il benessere fisico, mentale, ed emotivo del ricevente. Questa forma di terapia olistica si concentra sulla stimolazione del naturale processo di guarigione del corpo attraverso l’imposizione delle mani.

Le indicazioni includono spesso:

1. Riduzione dello stress e dell’ansia creando il rilassamento profondo.

2. Alleviare il dolore sia acuto che cronico, promuovendo un senso di benessere e conforto.

3. Migliorare il sonno aiutando a ridurre l’insonnia e migliorare la qualità del riposo.

4. Può aiutare a liberare blocchi energetici e a promuovere l’equilibrio emotivo, contribuendo a ridurre lo stress, la tristezza e la depressione.

5. Stimolando il flusso energetico del corpo, il Reiki può sostenere il sistema immunitario nel suo ruolo di difesa contro le malattie.

6. Il Reiki può essere utilizzato come complemento ad altri trattamenti medici per accelerare il processo di guarigione da lesioni, interventi chirurgici o malattie.

Durata: 60 / 90 minuti